Reggio Calabria, perseguita l’ex convivente. Arrestato per stalking

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Reggio Calabria, perseguita l'ex convivente. Arrestato per stalkingREGGIO CALABRIA – Non accetta la fine della relazione con l’ex convivente e pratica nei suoi confronti atti persecutori. E’ successo a Reggio Calabria, dove i carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, un uomo di 39 anni, Adriano Scopelliti, con l’accusa di atti persecutori, ingiurie, minacce e lesioni personali. L’uomo era già noto alle forze dell’Ordine.

L’intervento dei militari s‘inquadra in un ampio contesto di numerose denunce-querele presentate dalla vittima, a partire dalla metà del novembre scorso, nei confronti dell’ex compagno per una serie di presunte condotte persecutorie poste in essere a seguito della fine della relazione sentimentale.

La donna, chiuso il rapporto di convivenza, sarebbe stata costretta a subìre azioni di stalking da parte dell’ex. Minacce, ingiurie e violenze continue che la vittima non ha più sopportato e si è rivolta ai carabinieri. A seguito di indagini, i militari sono entrati in azione dopo l’ennesima “aggressione” a Reggio Calabria, trovando Scopelliti in flagranza di reato.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM