Palmi, litiga col vicino e spara sulla sua auto. Arrestato

Carlomagno campagna novembre 2018

Reggio Calabria, picchia fratello e gli prende la moto. Arrestato Palmi, Vincenzo SuracePALMI – I Carabinieri della Compagnia di Palmi hanno arresto per i reati di danneggiamento, atti persecutori, porto ingiustificato di armi e detenzione illegale di armi e munizioni Vincenzo Surace, 50enne originario di Vibo Valentia e da tempo residente a Palmi, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo,  nella serata di martedì 12 gennaio, si è recato in piazza Badolati, nei pressi della propria abitazione di residenza dove, a seguito dell’ennesimo diverbio avuto con un vicino di casa per motivi di natura privata, ha estratto una pistola in calibro 9×21 e ha esploso cinque colpi contro l’autovettura della vittima, parcheggiata in strada e senza occupanti all’interno, dandosi successivamente alla fuga.

Le immediate ricerche condotte dai militari dell’Arma hanno consentito di rintracciare in breve tempo il fuggitivo presso l’abitazione di un suo congiunto e di trarlo in arresto. Sono tuttora in corso le ricerche finalizzate al rinvenimento dell’arma del delitto, verosimilmente abbandonata dal malvivente durante la fuga.

Inoltre, a seguito di ulteriori accertamenti svolti dagli inquirenti è emerso che l’arrestato, sin dal 2014, a seguito di pregressi diverbi, avrebbe ripetutamente minacciato la vittima dell’aggressione provocandogli un grave e perdurante stato d’ansia.

Vincenzo Surace, al termine delle formalità di rito, d’intesa con la locale Procura della Repubblica, è stato associato presso la Casa Circondariale di Palmi a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.