Rosarno, il prefetto assicura: “Nuova tendopoli, ma questa va rimossa”


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

tendopoliREGGIO CALABRIA – “A Rosarno sarà realizzata una nuova tendopoli in sostituzione di quella attuale, che sarà rimossa”. Lo ha detto il prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, incontrando i giornalisti per illustrare i risultati di un servizio di controllo interforze effettuato all’interno della tendopoli che ospita centinaia di migranti in precarie condizioni igieniche ed ambientali.

“La nuova tendopoli – ha aggiunto il Prefetto – accoglierà chi ha diritto all’accoglienza, usando i criteri specifici fissati dalla legge. L’attuale tendopoli, così come si è consolidata negli anni, deve essere rimossa”.

“É questa è la vera scommessa perché vi risiedono centinaia di persone che vanno attentamente controllate. Stiamo attivando con i nuclei interforze e l’Ispettorato del lavoro controlli sul campo e sopralluoghi anche per contestare eventuali rilievi a carico dei datori di lavoro degli immigrati”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER