Disposto l’accesso antimafia al comune di Careri

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Prefettura di Reggio CalabriaSu delega del Ministro dell’Interno, il prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, ha disposto l’accesso ispettivo antimafia nel Comune di Careri.

Ne dà notizia un comunicato della Prefettura di Reggio Calabria. La Commissione d’accesso, insediatasi lunedì 26 marzo, è composta dal viceprefetto Francesco Campolo, dal funzionario amministrativo Lucia Scopelliti, e dal funzionario economico-finanziario Pasqualina Dito. “L’accesso ispettivo – conclude la nota – dovrà essere perfezionato entro tre mesi, prorogabili di ulteriori tre qualora necessario”.

Il comune di Careri era entrato in una inchiesta della Dda di Reggio Calabria a luglio 2017, (operazione Mandamento, 82 arresti), dove erano emerse presunte infiltrazioni, in particolare erano stati accertati appalti truccati in favore di ditte controllate dalle cosche locali.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM