Bomba in garage ad alto potenziale, arrestati fratelli insospettabili

Gli artificieri carabinieri di Reggio Calabria hanno verificato che l'ordigno, per un totale di 1,3 chilogrammi, era stato confezionato artigianalmente. Fatto brillare


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

L'ordigno fatto brillare dai carabinieriTROPEA (VIBO VALENTIA) – Avevano nascosto all’interno del loro garage un ordigno esplosivo ad alto potenziale. Due fratelli incensurati sono stati arrestati e posti ai domiciliari dai carabinieri a Tropea. I militari, nell’ambito delle attività di controllo del territorio, dopo avere notato l’atteggiamento nervoso dei due, hanno deciso di compiere una perquisizione domiciliare.

All’interno di un involucro di latta usato normalmente per contenere bottiglie di Whisky hanno trovato un miscuglio di polveri piriche con un innesco costituito da una lunga miccia, dagli effetti potenzialmente micidiali.

Gli artificieri dei carabinieri giunti dal Comando provinciale di Reggio Calabria hanno verificato che l’ordigno, per un totale di 1,3 chilogrammi, era stato confezionato artigianalmente. La bomba è stata trasportata in una zona isolata dove è stata fatta brillare in sicurezza. (a.a.)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER