Favorisce la prostituzione, arrestato 60enne

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

prostituzione Un 60enne è stato arrestato dai carabinieri di Siderno, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal gip su richiesta della Procura di Locri, per sfruttamento della prostituzione. L’indagine è una prosecuzione dell’operazione “Stazione a Luci Rosse” che, il 14 dicembre 2016, tra di Siderno, Locri e Bovalino, portò all’arresto di 4 persone poi condannate nel 2018. In quell’occasione i carabinieri avevano scoperto contatti telefonici “sospetti” tra gli arrestati e il 60enne, che, da allora, è stato sottoposto a costante vigilanza e osservazione.

Le ulteriori indagini hanno consentito agli investigatori di accertare che l’arrestato era solito orbitare nei pressi della stazione di Siderno e nelle vicinanze dove venivano consumati rapporti sessuali con prostitute. Grazie a pedinamenti e appostamenti, i militari hanno documentato come le donne, quasi tutte dell’Est Europa, giunte alla stazione, venissero aiutate dall’uomo che si adoperava per metterle in contatto con potenziali clienti.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER