Omicidio Barbara Corvi, il marito Lo Giudice non risponde al gip

Il Tribunale di Terni

Non ha parlato davanti al gip di Terni Roberto Lo Giudice, arrestato due giorni fa con l’accusa di omicidio volontario della moglie, Barbara Corvi, la trentacinquenne di Montecampano di Amelia della quale si sono perse le tracce il 27 ottobre 2009. Nell’interrogatorio di garanzia che si è svolto in carcere si è infatti avvalso della facoltà di non rispondere.

Secondo quanto appreso dall’Ansa, sarebbe stato comunque concordato che l’uomo tra una decina di giorni vedrà il procuratore di Terni Alberto Liguori che coordina le indagini dei carabinieri. Lo Giudice è chiamato a rispondere di concorso in omicidio volontario premeditato, occultamento o soppressione di cadavere insieme al fratello Maurizio Lo Giudice, indagato a piede libero.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM