Risse in bar frequentato da pregiudicati, Questore di Cosenza lo chiude

rissa bar
(Archivio)

Gli agenti della Questura di Cosenza, hanno notificato una ordinanza del Questore di Cosenza, Luigi Liguori, con la quale è stata disposta la sospensione della licenza per 12 giorni nei confronti del titolare di un noto Bar di via Panebianco, per motivi di ordine pubblico e sicurezza dei cittadini ai sensi dell’ex art. 100 Tulps (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza).

Il provvedimento scaturisce a seguito dei molteplici controlli effettuati dalla Polizia di Stato presso il bar in questione e nel corso dei quali, sistematicamente, si è accertato che il locale è frequentato da numerosi pregiudicati, peraltro, spesso sorpresi in evidente stato di ubriachezza.

A motivare il provvedimento, inoltre, sono state anche le diverse segnalazioni per liti e risse, che negli ultimi mesi hanno richiesto l’intervento, anche in ore notturne, delle forze di Polizia.