Accoltella il ragazzo durante una lite. Arrestata donna 34enne

Giuseppe Guazzo ucciso in agguato a Napoli
I militari della Stazione di Cotronei (Crotone), unitamente al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro, sono intervenuti in località “Bisciglielle” dove hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di una trentatreenne del luogo ritenuta responsabile dell’accoltellamento del proprio convivente, un ragazzo di pochi anni più giovane, a seguito dell’ennesimo litigio scoppiato fra i due per futili motivi.

La presunta responsabile del gesto aveva colpito la vittima con un coltello da cucina, con due fendenti, fortunatamente colpendo solo il braccio sinistro dell’uomo, con il quale probabilmente ha tentato di parare i colpi, provocandogli lesioni giudicate guaribili in sette giorni.

I militari, nell’immediatezza dell’intervento, riuscivano con non poche difficoltà a contenere la donna che si scagliava anche contro di loro al fine di evitare che venisse eseguita la perquisizione all’interno del teatro in cui si era appena consumato l’evento criminoso.

L’esito della perquisizione consentiva, infatti, di rinvenimento ed il sequestro di due coltelli, uno da cucina della lunghezza di 22 cm con il quale aveva ragionevolmente attinto il compagno, ed un serramanico da 15 cm, anch’esso sporco di sangue. L’autrice del delitto risponderà sia di lesioni personali aggravate che di resistenza a pubblico ufficiale.

Nella mattinata odierna si è celebrata l’udienza di convalida nelle forme del rito direttissimo, a seguito del quale veniva convalidato l’arresto e, così come richiesto dall’accusa, veniva applicata alla donna la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare.

Condividi