Candidature Pd, in Calabria c’è il giuslavorista Viscomi

Carlomagno campagna ottobre 2018
Il Vicepresidente della Regione Calabria, Antonio Viscomi
Il Vicepresidente della Giunta della Regione Calabria, Antonio Viscomi

Ci sono Antonio Viscomi, docente di Diritto del lavoro all’Università di Catanzaro, attuale vicepresidente della Giunta regionale; Ernesto Alecci sindaco di Soverato; Sonia Ferrari, commissario straordinario del Parco nazionale della Sila; la giornalista Giulia Veltri, componente della Direzione regionale del partito, Maria Pia Funaro e il docente dell’Università di Reggio Calabria, Ottavio Amaro tra le new entry in lizza per il Pd alle elezioni politiche del 4 marzo in Calabria. Nel listino proporzionale Calabria 2 Sud, secondo quanto si è appreso, ci sarà anche la ministra Marianna Madia (non è però ufficiale).

La griglia di nomi non è ancora quella ufficiale ma da qui alle 20 di lunedì, quando scadranno i termini della presentazione delle liste, non dovrebbero esserci novità rispetto ai nomi diffusi in queste ore. Confermati, nel listino proporzionale Calabria 1 Nord, gli uscenti Enza Bruno Bossio, Nicodemo Oliverio con le novità Maria Pia Funaro e Giuseppe Aieta, mentre nel Calabria 2 Sud Antonio Viscomi, Marianna Madia, Ernesto Alecci e Giulia Veltri. Al proporzionale per il Senato in lizza gli uscenti Ernesto Magorno e Stefania Covello e le novità Antonio Scalzo e Maria Carmela Lanzetta.

I candidati all’uninominale sono Luigi Incarnato (Castrovillari), Ferdinando Aiello (Corigliano), Giacomo Mancini (Cosenza), Antonio Scalzo (Catanzaro), Nicodemo Oliverio (Crotone), Brunello Censore (Vibo), Mario Schirripa (Gioia Tauro) e Nico D’Ascola (Reggio). Per l’uninominale, al Senato, sono in corsa Sonia Ferrari (Cosenza-Castrovillari), Stefania Covello (Corigliano-Crotone), Antonio Scalzo (Vibo-Catanzaro), Ottavio Amaro (Gioia Tauro-Reggio).