Da martedì la registrazione dei nuovi deputati. Venerdì la prima seduta

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019

Montecitorio Camera dei DeputatiI deputati della XVIII legislatura potranno svolgere i primi adempimenti amministrativi presso Palazzo Montecitorio a partire dalle ore 12.00 di martedì 20 marzo fino a martedì 27 marzo 2018, tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 20.30. Al Senato le procedure sono iniziate lunedì.

AI LETTORIPrima di proseguire la lettura, sarebbe cosa gradita un MI PIACE sulla nostra nuova pagina di Facebook. Ci vuole un secondo :-)



Ai parlamentari eletti e proclamati, dopo le formalità – che consistono nel fare la foto istituzionale, nella compilazione della loro scheda, il gruppo politico di appartenenza, fornire dati come conti correnti dove accreditare le indennità e altro –  sarà successivamente rilasciata il tesserino per le votazioni elettroniche in aula e la tessera nominativa della Camera di appartenenza con cui potranno beneficiare degli innumerevoli benefit previsti per i parlamentari, come viaggi gratis sul territorio nazionale in aereo e in treno, taxi, sconti in mensa, bar, corsi di lingua eccetera.

In alcuni servizi, il parlamentare dovrà anticipare le spese per poi ricevere il rimborso. Da subito i neo parlamentari riceveranno un kit con il materiale e una copia della Costituzione.

A distanza di qualche giorno riceveranno a domicilio gli scatoloni con le risme di carta intestata “Camera dei deputati”, buste, agende, altra cancelleria, valigetta ventiquattrore, e dispositivi come tablet o laptop per svolgere le loro funzioni istituzionali nei due rami del Parlamento.

La nuova Camera è convocata per la prima seduta alle ore 11 di venerdì 23 marzo. All’ordine del giorno: la costituzione dell’Ufficio provvisorio di Presidenza; costituzione Giunta delle elezioni provvisoria e proclamazione deputati subentranti; elezione del Presidente a scrutinio segreto. Lo stesso appuntamento è per il Senato, la cui seduta inizia alle 10.30.

In base a quanto disposto dal Regolamento della Camera, la seduta sarà presieduta dall’onorevole Roberto Giachetti nella sua qualità di Vicepresidente più anziano per elezione tra quelli della Legislatura precedente.