Incendia 30 mila metri quadri di bosco, arrestato agricoltore


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

incendio boschiUn agricoltore di 40 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Verbicaro (Cosenza) per aver provocato un incendio boschivo che ha interessato una superficie di circa 30mila metri quadri.

Durante un controllo finalizzato alla prevenzione generale e repressione dei reati in danno all’ambiente, il personale dell’Arma ha notato colonne di fumo che si innalzavano dall’interno di un’area boschiva.

Il responsabile è stato individuato e, vistosi scoperto, ha dichiarato di avere appiccato il fuoco consegnando spontaneamente l’accendino con cui aveva appena compiuto il reato senza addurre alcuna giustificazione.
Le operazione di spegnimento dei vigili del fuoco e dei carabinieri si sono prolungate per diverse ore. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM