Contrabbando di sigarette, due arresti e una denuncia nel Cosentino

Carlomagno Jeep agosto 18

Contrabbando di sigarette

Personale della squadra volanti e della squadra di polizia giudiziaria del Commissariato di Rossano ha arrestato stamane due uomini di nazionalità ucraina, B.M., di 40 anni, e K.O. di 41, ritenuti responsabili di contrabbando di sigarette. Per lo stesso reato è stato denunciato in stato di libertà un terzo uomo di Rossano, P.N., di 52 anni.

Gli arrestati ed il denunciato sono stati sorpresi a bordo di un auto, nella Villa Comunale di Rossano, mentre vendevano delle stecche di sigarette a delle persone che gli si erano avvicinate.

In due doppi fondi, appositamente ricavati sotto il sedile e nello schienale posteriore dell’auto, sono state rinvenute alcune decine di stecche di sigarette di note marche, tutte sprovviste del prescritto contrassegno di Stato.

Nel corso delle successive perquisizioni domiciliari, ai tre, sono state rinvenute e sequestrate altre stecche di sigarette per un totale complessivo pari a 15 kg., anche queste di contrabbando.

Sequestrati anche 650 euro in contanti, probabile guadagno della vendita illecita, e l’autovettura utilizzata per il trasporto. Trovato in auto anche un coltello a serramanico a scatto per il quale non è consentito il porto.