Reggio Calabria: aveva una pistola in legnaia. Arrestato

Carlomagno campagna novembre 2018

candidoni reggio calabriaREGGIO CALABRIA – I carabinieri hanno arrestato in contrada Giancà di Candidoni (Reggio Calabria), Giovanni Tigranate, di anni 75, di Laureana di Borrello.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per il reato di detenzione illegale di arma da fuoco con matricola abrasa e relativo munizionamento.

A seguito di perquisizione effettuata presso la masseria dell’uomo, i militari dell’Arma, hanno rinvenuto una pistola marca “Bernardelli” calibro 6.35 con matricola abrasa e colpo in canna, 6 proiettili dello stesso calibro, il tutto abilmente occultato nella legnaia.