Truffa alle assicurazioni, 66 denunce in Calabria


Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

carabinieri truffa assicurazioni

Avrebbero dichiarato 10 falsi incidenti stradali e circa 40 polizze assicurative contraffatte, per un danno alle compagnie assicurative pari a circa 250 mila euro. Sessantasei persone originarie della Locride sono state denunciate, in stato di libertà, per truffa nell’ambito dell’operazione “Car Crash” condotta dai carabinieri di San Luca. Interessate le procure di Milano, Roma, Trieste, Alessandria e Locri.

Le accuse sono di fraudolento danneggiamento di beni assicurati, uso di atto falso, illecito utilizzo di dati personali, attività assicurativa o riassicurativa abusiva, favoreggiamento, indebito utilizzo di carta di credito e sostituzione di persona.

Scoperti due falsi agenti assicurativi mentre tra gli indagati c’è anche una persona che aveva in passato simulato un falso sinistro. L’operazione si collega ad un’altra analoga indagine che aveva consentito di accertare 72 falsi incidenti e oltre 100 polizze contraffatte per un danno complessivo di circa 800.000 euro.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb