25 Maggio 2024

Omicidio ad Agropoli, donna trovata legata e imbavagliata

Correlati

Una donna di origine cinese, sui 50 anni, è stata ritrovata morta nella sua abitazione ad Agropoli (Salerno), in uno stabile tra via Risorgimento e via Caravaggio, in una zona centrale della città.

Quando i carabinieri della locale compagnia sono entrati in casa, hanno assistito ad una scena raccapricciante. La donna, infatti, aveva mani e piedi legati dallo scotch, che copriva anche la bocca, ed era nuda nel letto.

Al momento l’omicidio sembra l’ipotesi più probabile. Il decesso risalirebbe ad almeno tre, quattro giorni prima del ritrovamento. Ad allertare le forze dell’ordine, pare sia stato il proprietario dell’abitazione che non riusciva a mettersi in contatto con la vittima. Sul luogo del ritrovamento la scientifica per i rilievi del caso.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

L’Atalanta batte 3-0 il Bayer Leverkusen e conquista l’Europa League

Una notte storica, magica, indimenticabile: l’UEFA Europa League è dell'Atalanta. A Dublino il cielo si colora di nerazzurro: battuto...

DALLA CALABRIA

Terremoto di magnitudo 4.0 a Cirò (Crotone), panico tra la popolazione

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.0 è stata registrata alle 19:35 di oggi in Calabria, con epicentro a...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)