21 Luglio 2024

Uccide moglie e figlio di 5 anni, poi si lancia dal balcone e si salva

Il duplice omicidio in Piemonte. Lei avrebbe annunciato di volerlo lasciare, un fatto non accettato dall'uomo. Nella notte la furia omicida: ha colpito prima lei e poi il bambino mentre dormivano. Lui è ora piantonato in stato di fermo, non è in pericolo di vita

Correlati

Ha ucciso la moglie e il figlio, di appena 5 anni, per poi tentare il suicidio lanciandosi dal balcone di casa ma si è salvato. È accaduto intorno alle 3 di questa notte in una abitazione di Carmagnola (Torino), dove i Carabinieri hanno arrestato un italiano di 39 anni, Alexandro Riccio, rappresentante.

Il duplice omicidio al culmine di una lite familiare per motivi ancora da accertare. Stando a quanto riportano alcuni media piemontesi, la moglie, Teodora Casasanta, psicologa, e il figlio Ludovico sarebbero stati colpiti con più oggetti contundenti. Il piccolino sarebbe stato poi sgozzato con un coltello.

L’uomo è ricoverato al Cto di Torino, non in pericolo di vita, piantonato in stato di fermo dagli stessi militari dell’Arma intervenuti su segnalazione dei vicini di casa. Sono in corso i rilievi tecnici del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Torino.

Secondo quanto trapela, la moglie avrebbe avuto l’intenzione di separarsi. Un fatto che lui non ha accettato e così ha attaccato a morte lei e il figlioletto mentre dormivano.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Ue, Fusaro: “Non cambia niente, stessi camerieri al servizio delle èlite ‘uccidentali'”

di Diego Fusaro "Il nuovo Parlamento Europeo, formatosi dopo le recenti elezioni, parte male, anzi malissimo: ha approvato la possibilità...

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)