Operazione Ramon, arresti e obblighi di firma [FOTO NOMI VIDEO]

soggetti coinvolti operazione Ramon
I soggetti coinvolti nell’operazione Ramon

Sgominata dai carabinieri un’organizzazione dedita allo spaccio di stupefacenti nella provincia di Catanzaro.Eseguite dai militari del Comando provinciale del capoluogo calabrese 13 misure cautelari tra Catanzaro, Borgia, Vallefiorita e Rosarno. In carcere sono finite sei persone, quattro sono state poste ai domiciliari e altre tre sottoposte all’obbligo di firma.

L’attività, condotta dal nucleo investigativo dei carabinieri di Catanzaro, ha permesso di smantellare un’associazione dedita all’acquisto di grandi quantità di cocaina, hashish e marijuana dall’area di Gioia Tauro e Vibo Valentia da rivendere al dettaglio tra il capoluogo e i comuni della fascia ionica della provincia catanzarese.

Due provvedimenti in carcere sono stati eseguiti assieme a militari del nucleo di polizia tributaria, Gico, della Guardia di Finanza di Catanzaro in quanto soggetti comuni ad altra, autonoma, indagine. Sono in corso anche alcune perquisizioni domiciliari.

In carcere sono Danilo Basile, di 30 anni; Mirko Danizio, 36; Giuseppe Lindanello, 27; Rocco Stanganelli, 42; Rhama Ungaro, indiano di 31 anni; Michele Zofrea, 31 anni.

Ai domiciliari Bruno Anellino, di 34 anni; Antonio Vatrano, 27; Salvatore Zofrea, 37; Rosario Andrea Pittelli, 23 anni. Obbligo di firma alla polizia giudiziaria per Antonio Mazza, di 49 anni; Concetta Melina, 45 anni, e Mimmo Stanganelli, 39 anni.

Questo slideshow richiede JavaScript.