Balzo arrapato su una donna, arrestato 53enne a Catanzaro Lido

Nel riquadro Nunzio Giancotti, arrestato per violenza sessuale
Un uomo di 53 anni, Nunzio Giancotti, originario di Palermiti (Catanzaro) ma residente a Torino, è stato arrestato dai carabinieri e condotto in carcere per violenza sessuale.

Secondo quanto ricostruito dai militari, l’uomo, con precedenti specifici, avrebbe avvicinato da dietro una donna
durante la serata inaugurale del Magna Graecia Film Festival, e stringendola ad un muro avrebbe mimato, corpo a corpo e in erezione, un atto sessuale.

La donna, che era in compagnia del marito e di altri amici, spaventata dall’improvviso e sgradito approccio, ha iniziato a urlare mettendo in fuga il tipo. Le sue urla hanno attirato l’attenzione dei presenti e di due carabinieri liberi dal servizio che intuito cosa fosse successo,si sono posti all’inseguimento del palpeggiatore acciuffaldolo insieme ai militari del Lido, nel frattempo allertati egiunti sul posto.

Giancotti, riferiscono i militari, era molto agitato e non voleva farsi identificare. A quel punto, alle forze dell’ordine non è rimasto altro che portarlo via dall’area portuale e ammanettarlo lontano dai curiosi.

Presso la caserma di villa Trieste, la vittima della violenza, che non si è ancora ripresa dallo shock subito, ha sporto denuncia nei confronti dell’uomo che una volta identificato è stato formalmente arrestato per violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale.

Visti i precedenti dell’uomo per analoghi reati, i militari hanno effettuato anche una ricerca presso la sua abitazione di Palermiti, dove gli è stato sequestrato un notebook, il cui contenuto verrà attentamente verificato, insieme al proprio smartphone.