Elezioni Cosenza. Coscarelli (M5S): “Professiamo la legalità”

Elezioni Cosenza. Coscarelli (M5S): "Professiamo la legalità"
Gustavo Coscarelli, candidato sindaco del M5S

“Partiamo da qui, che è il cuore della Cosenza curata, ma per parlare delle zone trascurate. Senza spargere veleni perché penso ne siano già stati sparsi a sufficienza e la cittadinanza, penso, voglia sentire altro, soprattutto proposte valide e concrete”. Lo ha detto Gustavo Coscarelli, candidato sindaco di Cosenza del Movimento 5 Stelle, intervenendo in piazza Kennedy alla manifestazione di apertura della campagna elettorale.

“Ritengo – ha aggiunto Coscarelli – che i cosentini siano in una fase di attesa, anche perché il Movimento qui a Cosenza non è mai entrato nella stanza dei bottoni. Allora vorranno capire bene chi siamo, cosa faremo e se saremo in grado di portare avanti le nostre idee, con fatti e non con parole come molti fino ad oggi hanno fatto”.

Secondo il candidato sindaco M5S, “chi governa, considerato il plesso di norme che abbiamo, è facile che incorra in un accertamento, che non significa colpevolezza. D’altra parte, se si vuol fare, si contrasta sovente con interessi di parte e chi li rappresenta, pronto a denunciare. Un avviso di garanzia, però, non è indice di assoluta colpevolezza, ma solo una fase di accertamento dei fatti e questo vale per tutti”.

“Noi professiamo la legalità, che altro non è che l’applicazione corretta e coerente della legge. E solo nel momento in cui c’è un rinvio a giudizio motivato scatta ogni censura, pur tenendo conto della presunzione di innocenza”, ha concluso Coscarelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here