Scontro tra auto a Cetraro, muore Vito Sciammarella

Il luogo dell'incidente a Cetraro nel riquadro Vito Sciammarella
Il luogo dell’incidente a Cetraro. Nel riquadro la vittima, Vito Sciammarella

Incidente mortale nella notte tra sabato e domenica in provincia di Cosenza, sulla statale 18, nel tratto tra Acquappesa e Cetraro, dove un uomo di 33 anni, Vito Sciammarella, originario di Paola, è morto e tre persone sono rimaste ferite, tra cui la moglie incinta della vittima, che si trova in gravi condizioni all’Annunziata di Cosenza.

Tre le auto coinvolte, una Opel Corsa, una Peugeot e una Renault Clio. Era da poco passata la mezzanotte quando per cause in corso di accertamento, all’altezza del residence “Il Pellicano” di Cetraro si sono scontrati due veicoli e un terzo è rimasto coinvolto per effetto del primo impatto.

Sul luogo le forze dell’ordine, i soccorritori e i vigili del fuoco cui è toccato il compito di estrarre dalle lamiere accartocciate il corpo di Vito Sciammarella. Il giovane purtroppo è morto durante il tragitto in ospedale.

I conducenti delle altre due auto coinvolte sono rimasti anch’essi feriti. Si tratta di due giovani di Cetraro, L.P. e G. S. La Polizia stradale di Paola ha effettuato i rilievi del caso per accertare la dinamica del tragico scontro.

I paesi della costa, Paola su tutti, sono rimasti molto scossi dalla morte di Vito Sciammarella dove l’uomo era molto conosciuto e stimato. Tanti gli amici che stanno scrivendo su Facebook toccanti messaggi di cordoglio ricordandolo come giovane pieno di vita e sempre disponibile. RIP