Lega Pro, Rende escluso per ritardo nella fideiussione

Tavecchio
Carlo Tavecchio (Getty Images)
Il Consiglio Federale della Figc, presieduto da Carlo Tavecchio, alla unanimità, ha accettato la domanda di ripescaggio in Serie C presentata dalla Triestina ma non ha accolto quelle del Rende e del Rieti. L’organico della Lega Pro sarà duenque composto da 56 squadre.

Il Consiglio, inoltre, preso atto della nuova composizione dell’organico, ha dato delega al presidente Tavecchio per la modifica del regolamento di play off e play out sulla base appunto del ridotto numero di squadre rispetto alle 60 previste. Il Rende, escluso dai ripescaggi, comunque non ci sta e proverà ad ottenere l’ammissione in serie C per via giudiziaria. I calabresi, esclusi per un problema nella fideiussione, hanno infatti annunciato ricorso.

La società biancorossa aveva sistemato il terreno di gioco e depositato la somma a fondo perduto di 300.000 euro. Sembra abbia solo presentato in ritardo una seconda fideiussione. Intanto il Consiglio Direttivo della Lega di C, preso atto delle società ammesse dal Consiglio Federale, ha provveduto alla composizione dei gironi per la Stagione Sportiva 2017/2018.Il girone A sarà composto da 20 squadre, i gironi B e C da 18.

Queste le squadre del girone C: Akragas, Bisceglie, Casertana, Catania, Catanzaro, Cosenza, Fidelis Andria, Juve Stabia, Lecce, Matera, Monopoli, Paganese, Racing Fondi, Reggina, Sicula Leonzio, Siracusa, Trapani, Virtus FrancaviIla.