Locride, 55 denunce per falsi incidenti e truffa alle assicurazioni

carabinieri truffa assicurazioni Cinquantacinque persone, tra le quali alcune legate da vincoli di parentela, sono state denunciate nella Locride dai carabinieri perché ritenute, a vario titolo, responsabili di truffa, danneggiamento fraudolento di beni assicurati e mutilazione fraudolenta della propria persona. Il danno complessivo provocato alle compagnie assicuratrici ammonta a circa 250 mila euro.

I carabinieri del Gruppo di Locri, in base ad una denuncia hanno sentito alcune persone coinvolte nella vicenda e residenti nel territorio della Locride. E’ emerso così che da luglio 2011 ad agosto 2013, oltre a quello vi erano stati altri 17 sinistri tutti a carico dello stesso soggetto indicato come contraente assicurativo, tutti conclusi con constatazione amichevole.

Scoperte condotte illecite per falsi tamponamenti o investimenti di pedoni, danneggiamenti volontari o sostituzioni di parti integre e, ancora, dichiaravano falsamente di aver subito lesioni precostituendo dichiarazioni mendaci.