Cosenza, al via incontri nelle scuole per campagna anti droga e alcool

Saranno Renato Caforio e Pietro Spadafora, esperti del centro “Il Delfino”, a spiegare agli studenti gli effetti degli abusi. Il primo istituto è stato l'IPSIA

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019

campagna antidroga e alcool cosenzaGrande partecipazione al primo dei sei incontri nelle scuole, programmati nell’ambito del progetto di prevenzione contro l’uso di droghe e l’abuso di alcool, promosso dall’Amministrazione comunale di Cosenza.

L’Istituto Professionale IPSIA di Cosenza ha accolto gli operatori – Renato Caforio e Pietro Spadafora – del centro “Il Delfino”, che coordina gli incontri nelle scuole. Alla presenza del dirigente scolastico Giorgio Clarizia, gli operatori del centro, con metodo innovativo, hanno illustrato ai ragazzi i rischi ed i pericoli connessi all’uso di cannabis, cocaina, ecstasy, nonché all’abuso di alcol. Il metodo scientifico del centro “Il Delfino” punta a scardinare l’accoppiata, e anche la convinzione, che divertimento equivalga a sballo.

Ringraziandoti per il seguito, sarebbe cosa gradita un MI PIACE sulla nostra nuova pagina di Facebook

Gli altri cinque incontri si susseguiranno nelle prossime settimane, quale atto conclusivo si organizzerà un convegno che servirà anche a commentare i dati raccolti nell’interlocuzione con gli studenti.

Gli incontri rientrano nella più ampia strategia messa a punto dal settore Educazione del Comune di Cosenza che ha previsto già l’affissione di 2.500 manifesti, di 10 poster, oltre all’attivazione del camper antidroga.