Cosenza Perugia 1-1, delusi i tifosi. Maniero: “Problema psicologico”

Carlomagno campagna novembre 2018

Cosenza Perugia 1-1Non è bastata al Cosenza la “spinta di calore” dei tifosi per fare punti e smuoversi dalla classifica. I Lupi al Marulla hanno pareggiato 1-1 contro il Perugia nella sesta di campionato di serie B. Il copione è più o meno lo stesso delle altre partite contro l’Ascoli e il Livorno, buona partenza ma poi cala la prestazione.

La squadra di Braglia ha acceso gli entusiasmi della tifoseria al 13′ del primo tempo, con un gol di Riccardo Maniero. La beffa arriva al ’72’ con Kingley Michael. Negato dall’arbitro un rigore per i lupi. I cosentini sono fermi in basso alla classifica con 3 punti, mentre la squadra di Nesta, con il punto odierno, salgono a 5. Sabato la prossima sfida dei lupi contro il Carpi.

Palpapile la delusione dei tifosi accorsi al Marulla. Che ci sia un problema, lo ammette lo stesso Maniero che negli spogliatoi ha affermato che “probabilmente il nostro è un problema psicologico. Nel primo tempo c’era un rigore netto a nostro favore. Dobbiamo necessariamente migliorare”.

Amarezza anche per il tecnico Braglia: “Secondo me – ha detto l’allenatore nel dopo partita – abbiamo paura di portare a casa il risultato. Ho la sensazione che quando non riusciamo a giocare ci innervosiamo e ci prende la paura, altrimenti non si spiegano nemmeno le occasioni negli ultimi minuti. Dispiace buttare via tutti questi punti, anche per i tifosi. Anche nel primo tempo se fossimo riusciti a ribaltare l’azione la partita l’avremmo chiusa. Dobbiamo essere cattivi nella ricerca dello spazio e fare male agli altri, invece sprechiamo energie”.

Tabellino della partita

COSENZA: Saracco, Capela (70’ Tiritiello), Derbaku, Legittimo, Garritano (77’ Bruccini), Palmiero, Mungo, Corsi, D’Orazio, Maniero (62’ Perez), Tutino. A disposizione: Idda, Pascali, Bruccini, Varone, Verna, Bearzotti, Di Piazza, Baez, Pierre Baclet, Cerofolini. Allenatore: P. Braglia.

PERUGIA: Gabriel, El Yamiq, Cremonesi, Gyomber, Mazzocchi (67’ Terrani), Moscati (46’ Kingsley), Bianco (83’ Bordin), Verre, Felicoli, Melchiorri, Vido. A disposizione: Leali, Perilli, Ngawa, Sgarbi, Falasco, Della agomir, Kouan, Bordin, Terrani, Mustacchio, Bianchimano. Allenatore: A. Nesta

ARBITRO: Dionisi di L’Aquila, assistenti Lombardi-Soricano. Quarto uomo Pillitteri.

MARCATORI: 13’ Maniero, 72’ Kingsley

NOTE: Ammoniti: Mungo (C), Bianco (P)