Donna incinta muore all’ospedale di Cosenza, inchiesta della Procura

La 34enne era al sesto mese di gravidanza e accusava forti dolori ma i medici l'hanno dimessa. Tornata, è poi deceduta. Morto anche il piccolo che aveva in grembo. Disposta l'autopsia

Carlomagno FIAT GENNAIO 2021 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Ospedale annunziata

Una donna incinta di 34, M.C., originaria di Longobardi, è morta giovedì sera all’ospedale Annunziata di Cosenza. Sul decesso la Procura della Repubblica ha aperto una inchiesta per accertare eventuali responsabilità. I magistrati hanno disposto l’esame autoptico.

Secondo quanto ricostruito, la donna, che era al sesto mese di gravidanza, si era presentata lunedì scorso al Pronto soccorso, con forti dolori ma i medici l’avevano poi dimessa.

Il mercoledì successivo la trentaquattrenne è tornata in ospedale accusando sempre forti dolori addominali e ieri sera, intorno alle 21 è deceduta insieme al piccolo che portava in grembo.

I familiari hanno chiesto l’intervento della magistratura, che ha aperto un’inchiesta e disposto il sequestro della cartella clinica della donna. Lunedì sarà effettuata l’autopsia per accertare la causa della morte della trentaquattrenne.

SOSTIENI SECONDO PIANO NEWS