Serie B, colpaccio del Cosenza a Frosinone: 0-2. Doppietta di Carretta

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Colpaccio del Cosenza a Frosinone nell’anticipo di Serie B dopo la pausa per le gare della Nazionale. I rossoblù vincono meritatamente per 2-0 grazie ad una doppietta di Mirko Carretta e conquistano tre punti preziosi ai fini della classifica, ora a quota 8.

Primo tempo con i padroni di casa in pressing ma mai i lupi si sono fatti trovare fuori dagli schemi designati da mister Occhiuzzi. Una conclusione da lontano di Tabanelli vede Falcone distendersi e bloccare senza problemi. Lupi in contropiede e Bahlouli impegna Bardi costretto in tuffo per deviare in corner.

Al 35′ Tiritiello respinge di piede una pericolosa conclusione ravvicinata di Novakovich. Qualche minuto più tardi combinazione Baez – Sciaudone con conclusione di quest’ultimo sul primo palo respinta in angolo dal portiere Bardi. Al 46′ contropiede pericoloso dei padroni di casa, con Rohden che riesce ad entrare in area ma calcia male.

Al 2′ minuto della ripresa Cosenza in vantaggio con Carretta. Il numero 10 rossoblù in spaccata insacca un pallone vagante nell’area piccola dei padroni di casa. Un minuto dopo Baez a tu per tu con Bardi fallisce il gol del raddoppio.

Offensiva del Frosinone. Falcone con i piedi salva sulla girata di Novakovich. Al 13′ ripartenza dei Lupi condotta da Baez che impegna severamente Bardi con un destro a giro sul secondo palo.

Al 25′ della ripresa i Lupi raddoppiano e mettono al sicuro i tre punti. Baez fornisce a Carretta un pallone che chiede solo di essere spinto in rete. Doppietta per l’attaccante rossoblù.

Al 36′ sul cross di Kastanos colpo di testa di Parzyszek che termina di poco a lato. Al 43′ ultima azione utile per i padroni di casa: Sacko parte palla al piede, entra in area ma Ariaudo rientra su di lui e sporca la conclusione deviando in angolo. Termina la gara: Frosinone Cosenza 0-2

IL TABELLINO

FROSINONE: Bardi; Brighenti, Ariaudo, Szyminski; Salvi (12′ st Kastanos), Maiello, Tabanelli (12′ pt Tribuzzi), Rohden (12′ st Dionisi), Beghetto (34′ st Zampano); Novakovich (34′ st Parzyszek), Ciano. A disposizione: Iacobucci, Curado, Ardemagni, Boloca, D’Elia, Carraro, Vitale. All. Nesta.

COSENZA: Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo (42′ st Schiavi); Bittante, Bruccini, Sciaudone, Vera (23′ st Corsi); Bahlouli (20′ st Kone); Carretta (42′ st Sacko), Báez. A disposizione: Matoševič, Petre, Bouah, Ba, Borrelli, Maresca, La Vardera, Sueva. All. Occhiuzzi.

ARBITRO: Marco Di Bello di Brindisi (De Meo – Muto). IV UOMO: Manuel Volpi di Arezzo.

MARCATORI: 2′ st e 25′ st Carretta.

NOTE: Partita disputata a porte chiuse. Serata piovosa con temperatura di circa 10° C. Terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: 20′ pt Bahlouli (C), 32′ pt Brighenti (F), 37′ pt Ciano (F), 40′ pt Carretta (C), 27′ st Dionisi (F). Angoli: 5-6 (pt 0-3). Recupero: 2′ pt; 5′ st.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB