Serie B, pareggio a reti inviolate tra Cosenza e Pordenone


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Finisce in parità, a reti inviolate, il match di serie B tra Cosenza e Pordenone disputata sabato al Marulla. I veneti al 21′ hanno sfiorato il vantaggio su calcio di rigore per un fallo di Vera su Diaw in area. L’arbitro assegna il penalty ma Diaw sbaglia mandando la palla sul palo.

Alla mezzora i Lupi partono in contropiede con Ba che appoggia su Baez ma la conclusione dell’uruguaiano è debole e Perisan blocca facilmente.

A tre minuti dal temine della prima frazione il Cosenza rimane in dieci: entrata fallosa di Corsi su Scavone: espulso il capitano rossoblù.

Occasione nella ripresa per il Cosenza: Al 12′ miracolo di Perisan sul colpo di testa ravvicinato di Bittante!

Al 28′ brivido per i padroni di casa sul destro a fil di palo di Mallamo. Dieci minuti dopo Falcone vola sul destro al volo di Butic. Al 42′ un altro grande intervento di Falcone sul colpo di testa angolato di Butic.

Al 46′ Berra interviene in scivolata su Baez, l’arbitro ravvisa per gli estremi per il cartellino giallo. E’ il secondo, e viene espulso: ospiti in dieci.

COSENZA: Falcone; Ingrosso, Idda, Legittimo; Bittante (21′ st Bahlouli), Corsi, Ba, Vera; Tremolada (36′ st Schiavi); Carretta (43′ st Gliozzi), Baez. A disposizione: Matosevic, Saracco, Petre, Sacko, Bouah, Sueva. All. Occhiuzzi.

PORDENONE: Perisan; Berra, Camporese, Barison, Falasco; Magnino (9′ st Mallamo), Misuraca (9′ st Calò), Scavone (20′ st Rossetti); Zammarini (35′ st Musiolik); Butic, Diaw. A disposizione: Bindi, Passador, Stefani, Vogliacco, Banse, Foschiani, Chrzanwoski. All. Tesser.

ARBITRO: Francesco Meraviglia di Pistoia (Cecconi – Villa). IV UOMO: Matteo Gariglio di Pinerolo.

NOTE: Partita disputata a porte chiuse. Cielo nuvoloso con pioggia a tratti, temperatura di 10°C circa. Prima dell’inizio del match il Presidente Eugenio Guarascio ha consegnato al capitano Angelo Corsi una maglia celebrativa per la nascita del figlio Sebastian. Al 23′ pt Diaw (P) ha fallito un calcio di rigore. Ammonito: 35′ pt Diaw (P), 28′ st Berra (P), 31′ st Calò (P), 47′ st Baez (C), 47′ st Camporese (P). Espulsi: al 24′ pt per proteste il Team Manager rossoblù Marulla; al 42′ pt Corsi (C); al 46′ st per doppia ammonizione Berra (P). Angoli: 2-11 (pt 1-8). Recupero: 1′ pt; 4′ st.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER