Serie B, il Cosenza scivola in casa contro il Pisa: 0-2

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
La prima rete del Pisa

Dopo il pareggio a Pordenone il Cosenza scivola un’altra volta in casa contro il Pisa che rifila ai rossoblù due reti, una segnata al 9′ da Touré, mentre il raddoppio arriva al 52′ con un rigore di Cohen. La squadra di Occhiuzzi è apparsa timorosa in campo, soprattutto dopo il primo goal che ha gelato il San Vito-Marulla.

Una partita sulla difensiva quella del Cosenza con la capolista sicura di sé che ha potuto sfruttare ampi spazi mal gestiti dai padroni di casa.

La prima azione ghiotta per i lupi si presenta al 4′ del primo tempo quando dal limite Millico ha tirato un destro a giro che è stato deviato da un difensore ospite ed è terminato sul palo.

Al 9′ Pisa in vantaggio. Cross basso in area con un primo tiro di un avversario respinto da Matosevic, ma Touré ribatte e insacca.

Al 51′ il direttore di gara concede un calcio di rigore in favore degli ospiti per un fallo di Carraro su Touré. Cohen dal dischetto trasforma e porta il Pisa al raddoppio. Cosenza Pisa finisce 0-2.

La squadra di Occhiuzzi è quart’ultima in classifica con 16 punti. La prossima sfida è il 26 dicembre fuori casa contro il Cittadella.

COSENZA: Matosevic; Corsi (20’ st Sy), Tiritiello, Rigione, Pirrello; Carraro (27’ st Vallocchia), Palmiero; Millico (10’ st Pandolfi), Caso (10’ st Florenzi), Boultam (27’ st Sueva); Gori. A disposizione. Saracco; Minelli, Venturi, Panico, Eyango, Vallocchia, Kristoffer sen. Allenatore Occhiuzzi.

PISA: Nicolas; Hermannsson, Leverbe, Caracciolo, Beruatto; Tourè (29’ st Piccinini), Nagy, Di Quinzio (5’ st Siega); Sibilli, Cohen (29’ st Cisco), Masucci (37’ st Berra). A disposizione. Livieri, Falsettini; Curci, De Vitis, Quaini, Seck. Allenatore D’Angelo.

Arbitro. Daniele Chiffi di Padova (Perrotti-Palermo)

Reti. 9’ pt Tourè, 7’ st Cohen (rigore)

Note. Ammoniti Di Quinzio, Tourè, Carraro, Piccinini, Tiritiello. Recupero 0′ pt; 5′