14 Luglio 2024

Centrato a Lodi il 6 da record al Superenalotto, vale 209 milioni

Correlati

Il 6 dei record al Superenalotto è stato centrato dopo oltre un anno in Lombardia. Vinti 209.160.441 euro a Lodi, al bar Marino il cui ingresso è in via Volturno angolo via Cavour.

E’ stato realizzato tramite Quick Pick, il sistema che crea casualmente una schedina di gioco dal terminale senza che sia il giocatore a compilarla fisicamente. La sestina vincente è 7, 32, 41, 59, 75, 76. Numero jolly 21. Superstar 11. Il jackpot da 209 milioni è il più alto nella storia del Superenalotto e il più alto di tutte le lotterie mondiali.

Il bar per ora è chiuso: oggi era aperto e le saracinesche sono state abbassate circa alle 20. Il locale si trova a 50 metri dal Duomo ed è solitamente molto frequentato fra i locali del centro storico. Si sta cercando il titolare che pare certo riaprirà il bar per festeggiare.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Nuovo orribile massacro israeliano a Gaza, cento morti e centinaia di feriti

Raid delle forze di occupazione in un villaggio che ospita migliaia di sfollati palestinesi. Il bilancio delle vittime dal 7 ottobre è salito a 38.443 vittime accertate, con ulteriori 88.481 feriti. La maggior parte dei morti sono donne e bambini

DALLA CALABRIA

Incendi, in fiamme uno stabilimento di gomma. E’ allarme inquinamento nel reggino

Un incendio di vaste proporzioni è scoppiato all'interno di uno stabilimento utilizzato in passato come deposito di rifiuti e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)