19 Luglio 2024

La sinistra perde in Spagna, Sanchez scioglie il Parlamento e indice elezioni anticipate

Dopo la batosta elettorale dei progressisti alle amministrative, in cui si sono imposti i conservatori che hanno conquistato le città più importanti. Esulta il leader del partito conservatore Vox, Santiago Abascal: "Si restituirà la parola agli spagnoli" dopo "quattro anni di bugie"

Correlati

Il premier spagnolo Pedro Sanchez ha sciolto il parlamento e ha convocato le elezioni anticipate il 23 luglio dopo la sconfitta dei socialisti alle amministrative di ieri. Esultano gli i conservatori e il Partito popolare.

Una decisione definita “un’eccellente notizia” dal leader del partito conservatore Vox, Santiago Abascal perché “si restituirà la parola agli spagnoli” dopo “quattro anni di bugie”, ha detto.

“Quanto prima riusciremo a far sì che il Parlamento assomigli alla società spagnola, meglio sarà”, ha aggiunto Abascal in conferenza stampa. “Oggi non è il giorno delle esigenze o degli ultimatum”, ha poi detto in merito a eventuali accordi con il centrodestra dopo le amministrative e comunali di ieri, “è il giorno per sapere se dall’altro lato troveremo rispetto, lungimiranza, responsabilità e patriottismo”, ha affermato.

La volontà degli spagnoli è di “voltare pagina” e di “iniziare un nuovo tempo”, con un “cammino di rinnovamento che ormai è inarrestabile”: è quanto sostenuto da Alberto Núñez Feijóo, presidente del Partito Popolare spagnolo, in merito alla convocazione di elezioni anticipate per il prossimo 23 luglio da parte del premier socialista Pedro Sánchez. “È il momento di lasciarci alle spalle cinque anni da dimenticare”, ha aggiunto il leader conservatore in una conferenza stampa, facendo riferimento al periodo in cui il rivale è stato al governo (a partire da giugno 2018). Feijóo ha poi chiesto agli spagnoli di sostenerlo alle prossime politiche con “una maggioranza chiara e incontestabile”. In merito a eventuali contatti con gli ultraconservatori di Vox per stabilire accordi post-elettorali nei territori in cui il blocco conservatore ha vinto alle amministrative di ieri, Feijóo non si è sbottonato.

“Dovranno essere fatte analisi da parte delle delegazioni territoriali, e saremo rispettosi con le competenze di ognuno e con la realtà delle urne”, ha detto, aggiungendo poi di essersi sentito al telefono con il leader di Vox Santiago Abascal per congratularsi reciprocamente rispetto ai risultati di ieri.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Condannato a 16 anni il giornalista del WSJ Gershkovich. Giudice russo: “Spionaggio”

Il reporter del Wall Street Journal Evan Gershkovich, di 33 anni, è stato dichiarato colpevole di spionaggio e condannato...

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)