16 Luglio 2024

Commovente mamma Elisa: compra giochi a figlia fino ai 18 anni, poi muore

Correlati

Elisa Girotto
Elisa Girotto (Instagram)

La piccola Alice non può ancora saperlo, ma capirà presto quanto amore le abbia lasciato in eredità la mamma, Elisa, che prima di andarsene a causa di un tumore ha acquistato tutti i regali che avrebbe voluto darle in vita: fino ai suoi 18 anni.

Una vicenda straziante quella di Elisa Girotto, giovane mamma trevigiana morta l’altra notte in un hospice di Treviso, in seguito ad un cancro al seno di rara aggressività, ma con un finale sorprendente.

Dal momento in cui la donna, con a fianco il marito Alessio, ha saputo la verità sulla prognosi infausta della malattia, ha programmato della sua bimba (che ha un anno e due mesi), acquistandole un regalo per ogni compleanno, e per le feste del Natale. Per i primi anni le bambole, poi i gonfiabili, quindi i libri, fino a quando Alice avrà 18 anni, e troverà in dono un mappamondo, con le città che la mamma avrebbe voluto visitare con lei. (Ansa)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Mosca, declassificati documenti della Nato negli anni ’90. “Non un pollice verso Est”

Il portavoce del leader russo Vladimir Putin, Dmitry Peskov, ha detto di aver letto gli archivi declassificati pubblicati sui...

DALLA CALABRIA

Incendi, in fiamme uno stabilimento di gomma. E’ allarme inquinamento nel reggino

Un incendio di vaste proporzioni è scoppiato all'interno di uno stabilimento utilizzato in passato come deposito di rifiuti e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)