19 Luglio 2024

Stragi sulle strade, morti 6 giovani ad Alessandria e a Bari

Sei i feriti in tutto, tra cui alcuni gravi. A Modugno una vettura si è schiantata contro un bus, mentre in Piemonte in 7 su un'auto che è finita fuori strada. Danneggiato un passaggio a livello

Correlati

Sono sei i giovani morti sulla strada in Puglia e Piemonte. E’ di tre vittime, di 33, 29 e 15 anni, e 4 feriti il bilancio di un incidente avvenuto intorno alle 4 di notte lungo la strada provinciale 244, alle porte di Alessandria. Come reso noto dal 118 i due feriti sono uno in codice rosso e uno in codice giallo.

I giovani viaggiavano tutti su di una sola auto finita fuori strada tra la località di Cabanette e il sobborgo alessandrino di Cantalupo. Come spiegato dalla sala operativa provinciale dei vigili del fuoco – avvertita dai carabinieri e intervenuta con 2 squadre impegnate per oltre 3 ore – la zona è quella del passaggio a livello.

Rfi, infatti, in una breve nota informa che sulla linea Alessandria – San Giuseppe di Cairo il traffico è sospeso tra il capoluogo di provincia piemontese e Acqui Terme per il danneggiamento dell’impianto provocato dal veicolo; riprogrammata l’offerta ferroviaria e attivato servizio sostitutivo con bus. Sul posto tecnici Rfi.

A Bari altri tre giovani morti sulla strada

Sale a tre il numero delle vittime dell’incidente stradale avvenuto la scorsa notte sulla statale 96 a Modugno (Bari) dove una Mini Coper a bordo della quale viaggiavano cinque giovani si è scontrata contro un bus: oltre al 21enne che era morto sul colpo, sono morte anche altre due persone che erano ricoverate in gravi condizioni. Si tratta di due ragazze, di 19 e 25 anni. Resterebbero in pericolo di vita altri due giovani.

A quanto si apprende, dopo l’impatto con il pullman la Mini Cooper ha urtato contro lo spartitraffico e poi contro il muro sul lato destro della carreggiata. Sono intervenuti carabinieri, i vigili del fuoco e il 118.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Mosca: “Potremmo schierare missili nucleari in risposta allo spiegamento di razzi Usa in Germania”

Mosca non esclude di schierare missili nucleari in risposta allo schieramento di missili a lungo raggio statunitensi in Germania....

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)