16 Luglio 2024

Esplosione a Milano. Tre morti. Si indaga per “Disastro colposo”

Correlati

La palazzina crollata in via Broschi
La palazzina crollata in via Broschi (Ansa/Piscitelli)

E’ di disastro colposo l’ipotesi di reato da cui si muove la Procura di Milano in relazione all’esplosione di via Broschi a Milano. Il procedimento, affidato al pm Elio Ramondini, è allo stato contro ignoti.

Nello scoppio sono morte 3 persone (due studenti e una donna) a causa del crollo parziale di una palazzina per un’esplosione in via Brioschi, in zona Navigli a Milano per una probabile fuga di gas. Gravemente ustionate due sorelline di 7 e 11 anni. Le bambine sono state trasportate all’ospedale Niguarda. Fra le vittime anche la madre delle bimbe, una donna di 43 anni, mentre risulta ferito il padre 51enne.

Secondo una prima indagine degli investigatori milanesi, la fuga di gas sarebbe stata originata dai fornelli della cucina nell’appartamento dei due studenti marchigiani morti.

Lo scoppio ha provocato il crollo della parte interna all’edificio e affaccia sul cortile di un palazzo più ampio, vi si accede da via Portoferraio. L’implosione è avvenuta attorno alle 8.45 mentre molti abitanti dell’edificio erano ancora in casa. Le fiamme, spente dai vigili del fuoco, hanno avvolto in un baleno l’edificio.

Esplosione a Milano per una fuga di gas
L’edificio parzialmente crollato a Milano (Ansa/Di Vincenzo)

Dopo l’esplosione, che gli abitanti dei palazzi vicini hanno definito “fortissima”, molte persone si sono riversate in strada ancora in pigiama. Le vie limitrofe a via Brioschi sono state chiuse al traffico per far intervenire i soccorsi.

Sul posto è arrivato anche l’assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, Marco Granelli. Numerosi mezzi di soccorso di vigili del fuoco, polizia e carabinieri hanno isolato la zona.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Mosca, declassificati documenti della Nato negli anni ’90. “Non un pollice verso Est”

Il portavoce del leader russo Vladimir Putin, Dmitry Peskov, ha detto di aver letto gli archivi declassificati pubblicati sui...

DALLA CALABRIA

Due gemellini neonati trovati chiusi in un armadio, choc in Calabria

Due gemellini neonati sono stati rinvenuti senza vita all'interno di un armadio chiuso, avvolti in un lenzuolo. È successo...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)