13 Luglio 2024

Con l’Ape in pensione con 30 anni di contributi. Cgil: “Renzi non rimangi parola”

Correlati

Un momento del tavolo sulle pensioni tra governo e sindacati a settembre.
Un momento del tavolo sulle pensioni tra governo e sindacati a settembre. (Ansa/Onorati)

Ci saranno anche categorie di lavoratori svantaggiati nel “pacchetto pensioni” discusso stamane tra governo e sindacati. Per andare in pensione prima, secondo quanto emerso dall’incontro tra governo e sindacati, bisogna avere non meno di 30 anni di contributi (e non 20 come detto in un primo tempo dal governo) e un reddito lordo di 1.350 mensile.

I sindacati, Cgil in testa, chiedono che il limite si abbassi. “Il governo si rimangia la parola: 30 anni di contributi invece di 20”, ha detto il sindacato guidato da Susanna Camusso. Il ministro del Lavoro Poletti afferma invece che “Siamo vicini ai nostri obiettivi”.

A rientrare nell’Ape, (Anticipo pensionistico), il cui avvio è previsto per il 1 maggio 2017, dunque anche disoccupati, disabili e alcune categorie di lavoratori, come maestre e infermieri, se questi hanno almeno trent’anni di contributi e un reddito sotto i 1.350 euro lordi. Si potrà andare in pensione a 63 anni invece che a 66 e sette mesi.

Se si rientra nelle categorie di lavoratori attivi, ci vorranno invece almeno 35 anni di contributi complessivi. Prevista la soglia dei 30 anni per disoccupati, disabili o parenti di primo grado conviventi di disabili per lavoro di cura, anche se i sindacati chiedono di ridurre questo livello di contribuzione.

Il governo ha esposto le cifre per questo pacchetto che potrebbe costare da 1,5-1,6 miliardi. 6 miliardi in 3 anni. Intanto, domani è atteso il via libera del Consiglio dei ministri alla Manovra da 24,5 miliardi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Ucraina, superata la linea rossa tra Nato e Russia. Con Biden fuori controllo

C'è aria di escalation tra l'Occidente e la Russia, un clima da guerra (ad avviso di molti osservatori 'poco...

DALLA CALABRIA

Il Csm nomina Bombardieri procuratore di Torino

Originario di Riace, 61 anni, il magistrato guidava dal 2018 la distrettuale di Reggio Calabria dopo essere stato aggiunto a Catanzaro

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)