19 Luglio 2024

Milano, spari davanti a una discoteca. Bloccati tre "Latinos"

Correlati

Milano, decapitata la gang latinos. 15 arresti del Barrio 18
Alcuni Latinos tatuati

Nelle prime ore di lunedì, i Carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Milano sono intervenuti nei pressi di una discoteca di via Padova, dove, al transito della pattuglia, l’addetto alla sicurezza, un italiano del ’90, ha richiamato l’attenzione dei militari dell’Arma, indicando un SUV, dal quale, pochi istanti prima, era stato esploso un colpo d’arma da fuoco, all’indirizzo di una giovane frequentatrice del locale, una ventunenne di origini sudamericane.

I militari hanno immediatamente bloccato ed identificato gli occupanti della vettura ed hanno rinvenuto, nascosta sotto il bracciolo, tra i sedili anteriori, a seguito di un’accurata perquisizione personale e del veicolo, la pistola a salve appena utilizzata, risultata modificata e priva del tappo rosso.

Le verifiche hanno consentito di ricostruire che la grave intimidazione è giunta a conclusione di una lite, scaturita per futili motivi. I Carabinieri hanno quindi proceduto alla denuncia a piede libero dei 3 giovani, che occupavano il fuoristrada, un colombiano e un peruviano, entrambi del ’92, e un ecuadoregno dell’80, risultati vicini alle bande giovanili di strada latinoamericane, le cosiddette “pandillas”, da qualche anno presenti anche a Milano e caratterizzate dall’estrema violenza con la quale portano a compimento le proprie azioni criminali.

Proprio due giorni fa era stata registrata, sempre in via Padova, a Milano, un’azione vandalica da parte di alcuni Latinos equadoregni. In sei hanno prima fermato un bus della linea 56, hanno minacciato il conducente e sfasciato un finestrino del mezzo. La Polizia di Stato intervenuta sul posto ha arrestato due componenti della gang. A settembre era stata decapitata la banda dei Latinos di via Barrio.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Mosca: “Potremmo schierare missili nucleari in risposta allo spiegamento di razzi Usa in Germania”

Mosca non esclude di schierare missili nucleari in risposta allo schieramento di missili a lungo raggio statunitensi in Germania....

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)