21 Luglio 2024

Roma, incendio in un deposito di camper. Danni

Correlati

deposito camper roma
Il deposito di camper andato a fuoco (Street view)

Stamane, gli agenti della Polizia di Stato del reparto volanti dei commissariati Torpignattara, Casilino e San Basilio, a Roma, sono intervenuti in via del Flauto 40, presso un deposito di camper, per un incendio presso un deposito di camper, per un incendio.

Sul posto, sono stati impegnati diversi mezzi dei vigili del fuoco che hanno provveduto a spegnere le fiamme. Al momento sono in corso le operazioni di bonifica.

La Polizia Stradale ha riaperto il tratto dell’A24 adiacente al deposito, precedentemente chiuso a causa della presenza di detriti sul manto stradale dovuti alle esplosioni di bombole di gas presenti sui camper stessi. Le cause dell’incendio, al momento, sono in corso di accertamento. Non si hanno al momento notizie di feriti.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Ue, Fusaro: “Non cambia niente, stessi camerieri al servizio delle èlite ‘uccidentali'”

di Diego Fusaro "Il nuovo Parlamento Europeo, formatosi dopo le recenti elezioni, parte male, anzi malissimo: ha approvato la possibilità...

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)