Far west a Napoli. Raffica di colpi di pistola in centro: ferita bambina

Sparatoria Napoli
Il luogo della sparatoria a Napoli (ilmattino.it)

A Napoli si continua a sparare per le strade del centro. All’aperto e in presenza di donne e bambini. L’ultimo inquietante fatto di sangue risale a mercoledì in via dell’Annunziata, dove in una sparatoria è stata ferita una bambina di dieci anni.

Non si sa ancora chi ha sparato, ma pare si sparasse ad altezza d’uomo. Nella stessa circostanza sono rimasti feriti tre commercianti extracomunitari senegalesi di 36, 38 e 32 anni. I primi due sono stati feriti lievemente da alcune schegge. Il terzo, che comunque non è in pericolo di vita, è stato ferito in maniera più seria da un colpo di pistola.

La bambina, originaria di Melito, è ferita a un piede da un proiettile vagante ed è stata ricoverata all’ospedale pediatrico Santobono di Napoli. Sul caso indaga la Polizia. Il fatto è accaduto nel mercato della Duchessa, dove sono attivi molti commercianti di colore. I tre uomini feriti sono stati portati all’ospedale Loreto mare.

Gli inquirenti non escludono che gli immigrati fossero l’obiettivo di un raid punitivo nell’ambito di una possibile ritorsione da parte della malavita locale, forse per ragioni di pizzo. Gli investigatori della Squadra mobile indagano per risalire all’autore o agli autori.