22 Maggio 2024

Abusi sessuali nel preseminario dei chierichetti del Papa

Correlati

Abusi sessuali nel preseminario dei chierichetti del PapaCITTA’ DEL VATICANO – Un nuovo e recente filone di indagini condotto dalle autorità vaticane nell’ambito del preseminario San Pio X, il collegio situato a palazzo San Carlo, dentro le mura leonine, dove alloggiano i cosiddetti “chierichetti” del Papa, ha portato alla luce che negli ultimi anni si sono verificate vicende di rapporti omosessuali tra i ragazzi ospiti.

I risultati delle indagini, come apprende l’Ansa, ribaltano le conclusioni di precedenti accertamenti che invece non avevano trovato riscontri per simili vicende.

I casi di molestie sessuali tra gli alunni del preseminario, situato a pochi metri da Casa Santa Marta, residenza dell’attuale Pontefice, sono stati al centro di recenti inchieste giornalistiche sia nel nuovo libro di Gianluigi Nuzzi, “Peccato originale”, sia nella trasmissione tv Le Iene. (Ansa)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Corruzione e turbativa, tre indagati per Milano-Cortina 2026

Inchiesta della procura di Milano sulla Fondazione Milano Cortina, l’ente che organizza i Giochi olimpici invernali del 2026. Tre...

DALLA CALABRIA

Incarichi a parenti in una biblioteca finanziata dalla Regione, 2 arresti

Peculato. E' questa l'accusa contestata a cinque persone indagate nell'ambito di una inchiesta della procura di Vibo Valentia che...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)