13 Luglio 2024

Narcos kosovaro ricercato a Milano catturato in Spagna

Correlati

Guardia Civil CarabinieriI Carabinieri della Sezione “Catturandi” del Nucleo Investigativo di Milano hanno rintracciato a Madrid Amir Halimi, 43enne kosovaro, destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale del capoluogo lombardo.

Il latitante, tratto in arresto dalla Polizia spagnola, è atteso in carcere per espiare una condanna a oltre 11 anni di reclusione per traffico internazionale di stupefacenti. Tra il 1996 e il ’97, l’arrestato ha personalmente trasportato e consegnato a Milano, in piazzale Gambara, oltre 20 chili di eroina, proveniente dalle rotte balcaniche.

Trovato in possesso di una cartina stradale sulla quale aveva diligentemente annotato la via meno rischiosa per portare lo stupefacente in Italia, attraverso il Sangiaccato, la Croazia e la Slovenia, il malvivente era rimasto in carcere per tre anni, rendendosi irreperibile al termine della carcerazione preventiva.

La cattura dell’uomo è il risultato finale dell’attività condotta dagli investigatori milanesi, che, monitorando gli ambienti criminali del capoluogo lombardo e rintracciando altri soggetti stranieri vicini al latitante, ne hanno individuato la presenza nell’area della capitale spagnola, ottenendo l’internazionalizzazione delle ricerche, grazie al Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia – Divisione Sirene e ad Interpol.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Nuovo orribile massacro israeliano a Gaza, cento morti e centinaia di feriti

Raid delle forze di occupazione in un villaggio che ospita migliaia di sfollati palestinesi. Il bilancio delle vittime dal 7 ottobre è salito a 38.443 vittime accertate, con ulteriori 88.481 feriti. La maggior parte dei morti sono donne e bambini

DALLA CALABRIA

Incendi, in fiamme uno stabilimento di gomma. E’ allarme inquinamento nel reggino

Un incendio di vaste proporzioni è scoppiato all'interno di uno stabilimento utilizzato in passato come deposito di rifiuti e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)