1 Marzo 2024

Bergamo, morti sospette all’ospedale di Piario. Valium nei corpi

Correlati

Bergamo, morti sospette all'ospedale di Piario. Valium nei corpi
L’ospedale di Piario a Bergamo

BERGAMO – Le autopsie eseguite lo scorso febbraio sui cinque pazienti deceduti nel reparto di Medicina dell’ospedale di Piario (Bergamo) hanno dato esito positivo: in tutti e cinque i corpi sono state trovate tracce di Valium, medicinale che non doveva essere loro somministrato e che potrebbe, dunque, aver causato i decessi.

Per le morti dei pazienti è accusata di omicidio preterintenzionale l’infermiera Anna Rinelli, 43 anni, infermiera ora in aspettativa all’ospedale Piario.

I primi esiti delle autopsie (i 5 pazienti erano morti nell’arco del 2015) sono arrivati oggi pomeriggio ai carabinieri di Clusone e alla Procura di Bergamo: risultati che si limitano alla conferma della presenza del Valium, mentre per conoscerne anche il quantitativo (e sapere, quindi, se abbia in effetti causato il decesso dei pazienti) ci vorrà ancora un mese.

Ora gli inquirenti – che avevano sequestrato decine di cartelle cliniche – provvederanno a far riesumare altri dieci corpi di pazienti del reparto, deceduti l’anno scorso. I sospetti degli investigatori è che possano essere trovate tracce del potente psicofarmaco nei resti dei pazienti morti in circostanze da chiarire.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Da Israele nuovo massacro a Gaza. Uccisi oltre cento palestinesi in coda per il cibo

Nuova carneficina dell'esercito israeliano nella Striscia di Gaza. Oltre cento palestinesi sono stati uccisi mentre erano in fila per...

DALLA CALABRIA

Traffico di rifiuti speciali tra Italia e Tunisia, numerosi arresti

Dalle prime ore di questa mattina, nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, personale della Direzione investigativa antimafia e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)