21 Aprile 2024

Contrabbando di sigarette, 14 arresti e sequestro per 5 tonnellate

Correlati

Contrabbando di sigarette a TeverolaLa Guardia di Finanza di Caserta ha arrestato nella mattinata di ieri (ma la notizia è stata resa nota oggi) 14 persone con l’ accusa di contrabbando aggravato e recuperato circa 5 tonnellate di sigarette nella mattinata di ieri a Teverola (Caserta).

I militari hanno intercettato e pedinato un Tir con targa della Lituania fino a un deposito nella zona industriale A.S.I. Qui hanno sorpreso 14 persone, tutte di nazionalità italiana, che stavano scaricando dall’automezzo bobine apparentemente contenenti cavi elettrici.

All’ interno delle bobine erano nascoste le sigarette di contrabbando di note marche estere. Nel Tir è stata trovata una ricetrasmittente utilizzata dai contrabbandieri per comunicare senza utilizzare i telefoni cellulari a rischio di intercettazioni. Le sigarette, che hanno un valore di mercato di circa 1 milione e mezzo di euro, ed il Tir sono stati sequestrati. (Ansa)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)