7 Dicembre 2022

Scontro tra due moto, tre morti a Longana, nel Ravennate

Correlati

incidente moto
Archivio

Tre motociclisti, due uomini e una donna, sono morti in uno scontro frontale fra moto avvenuto nella tarda serata di domenica sulla via Ravegnana a Longana, nel Ravennate. Le vittime sono una coppia, Christian Casadio, saldatore di 44 anni e compagna Marcella Barbieri, casalinga 42enne; e Luigi Ferraioli, imbianchino napoletano di 34 anni che conduceva l’altra motocicletta coinvolta nello scontro.

Alla base dello schianto c’è presumibilmente stata l’invasione di corsia di una delle due moto. I due uomini sono morti sul colpo, Marcella Barbieri, trasportata in gravissime condizioni all’ospedale di Ravenna, è deceduta dopo qualche ora. Con le ambulanze e il medico del 118 sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri e polizia stradale per i rilievi. La strada è rimasta chiusa per ore, per permettere le operazioni di soccorso e i rilievi. La coppia viveva da anni nella frazione ravennate di Roncalceci e stavano rincasando dal mare.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Auto finisce fuori strada e impatta contro un albero, morti 2 giovanissimi

Dopo i quattro giovani morti in un incidente stradale in Umbria e due in Lombardia, altri due ragazzi di...

DALLA CALABRIA

Sequestrati nel reggino 700 kg di carne ammuffita, multa da 33mila euro

I Carabinieri del NAS di Reggio Calabria, unitamente ai militari del Nucleo Ispettorato Lavoro del capoluogo reggino e collaborati...

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER