2 Marzo 2024

Un Suv piomba su una Smart, morto un bimbo, due feriti. “Stavano facendo video social”

Correlati

Grave incidente stradale tra via di Macchia Saponara e via Archelao di Mileto in zona Casalpalocco, a Roma. Un bambino di 5 anni è morto nello scontro tra la Smart Forfour sulla quale viaggiava e un suv Lamborghini.

Il piccolo è stato soccorso in condizioni disperate e trasportato all’ospedale Grassi di Ostia dove poi è deceduto. Ferite, a quanto si apprende, la sorella di 4 anni e la madre, trasportate in ospedale. Sul posto è intervenuta la polizia locale di Roma Capitale.

Secondo quanto ricostruito, il piccolo viaggiava sulla Smart insieme alla madre di 29 anni e alla sorellina di 4, che sono state trasportate in codice rosso all’ospedale S. Eugenio. A bordo della Lamborghini erano presenti cinque persone, quattro ragazzi e una ragazza, tutti ventenni, trasportati per accertamenti in diversi ospedali.

Si indaga sulla dinamica del tragico incidente. Tutte le ipotesi sono al momento al vaglio degli investigatori: a quanto si apprende si faranno accertamenti sulla velocità e si cercherà anche di capire se l’incidente possa essere stato causato da una distrazione alla guida per via dell’uso di telefonini o per girare dei video sui social


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Genocidio dei palestinesi, Orsini: “Gaza e l’Olocausto”

di Alessandro Orsini su X "Gaza e l’Olocausto. Siccome nella scienza tutte le domande sono lecite, chiedo a voi: quale...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)