23 Aprile 2024

Bimba cade dal quinto piano e viene presa al volo da un passante. Salva

Correlati

Mattia Aguzzi con la compagna (Corsera Torino)

Incredibile a Torino. Una bambina di cinque anni è precipitata da un cornicione posto al quinto piano di un edificio ed è stata presa al volo da un passante che, d’istinto, l’ha afferrata alla meno peggio e le ha salvato la vita.

Il protagonista del salvataggio è un impiegato torinese di 37 anni, Mattia Aguzzi, che questa mattina ha preso al volo la bimba caduta da uno stabile sito in via Nizza 389, nel quartiere Lingotto, a Torino.

La tragedia sfiorata è accaduta prima delle 11 quando – secondo quanto ricostruisce l’Ansa – la bimba ha scavalcato la ringhiera del balcone ed salita sul cornicione avventurandosi senza rendersi conto del grave pericolo.

La scena viene vista da un ragazzo che è affacciato dal palazzo di fronte. Il giovane inizia a urlare disperato alle persone che sono in strada chiedendo aiuto. Tra queste c’è Aguzzi che vive nella zona e che sta andando a comprare il pane con la sua compagna.

Le grida attirano l’attenzione della coppia che guarda in alto e vede la scena angosciante. “La piccina ha continuato a sporgersi sempre di più e ha scavalcato il cornicione, si è tenuta solo con le braccia e aveva le gambe nel vuoto – racconta Aguzzi -. Ho iniziato a gridarle di stare ferma e di rientrare ma non sentiva”. La piccola precipita e a questo punto Mattia interviene.

“Quando l’ho vista cadere mi sono messo sulla traiettoria, ho chiuso gli occhi e ho sperato che andasse tutto per il meglio, l’ho bloccata attutendo il colpo e siamo caduti a terra entrambi”, spiega il 37enne. Mattia è in ginocchio sul marciapiede, in braccio ha la piccola che inizialmente non dà alcun segno di vita, ma poi inizia a piangere. “E’ viva, è viva”, ripetono Mattia e la fidanzata, e mentre la donna chiama i soccorsi, in strada scendono la mamma e il padre della bimba. Sono in stato di shock. Insieme ai sanitari del 118 e alle ambulanze, sul posto arrivano anche i carabinieri, a cui sono affidate le indagini.

La bimba viene trasportata all’ospedale infantile Regina Margherita, dove viene ricoverata nel reparto di chirurgia pediatrica. Non sarebbe in pericolo di vita. Non ha lesioni evidenti, ma resterà nel nosocomio fino a lunedì, in osservazione, per precauzione. In un altro ospedale, al Cto, viene accompagnato anche il suo salvatore, che viene dimesso con due giorni di prognosi per una contusione alla parete toracica.

“Dal quinto piano l’impatto è stato forte, mi sono trovato per terra e all’inizio non riuscivo a respirare”, spiega all’uscita dall’ospedale. “Un atto di coraggio e altruismo”, così il sindaco del capoluogo piemontese, Stefano Lo Russo, ha definito il gesto di Aguzzi. Lo Russo ha telefonato al 37enne per complimentarsi con lui. “Proporrò al consiglio comunale di conferirgli la Civica Benemerenza, in segno di ringraziamento da parte della Città”.

Il video con la testimonianza dell’uomo

La compagna: “E’ stato bravissimo”
“Abbiamo sentito urlare ‘Stai ferma, stai ferma’”. Inizia così il racconto di Gloria Piccolo, la compagna di Mattia Aguzzi, il passante di 37 anni che questa mattina a Torino ha salvato una bambina precipitata dal quinto piano di un balcone. La giovane si trovava in strada, in via Nizza, con Mattia quando ha sentito le urla provenire dal palazzo di fronte a quello da cui è caduta la piccola. “La bambina era seduta sul cornicione – dice Gloria – io ho provato a citofonare a tutti, ma quando mi sono girata era già caduta giù e Mattia l’aveva presa ed era in ginocchio. La bambina si è messa a piangere e noi abbiamo detto ‘è viva’. Mattia è stato bravissimo”, conclude Gloria. A quanto si apprende Aguzzi, che si trova all’ospedale Cto per dei controlli.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)