Elezioni politiche in Slovacchia, vince il partito anticorruzione


Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

Il movimento anticorruzione Gente ordinaria e personalità indipendenti (Olano) di Igor Matovic ha vinto le elezioni parlamentari in Slovacchia. Allo scrutinio del 99% dei voti hanno ricevuto il 25,2% dei voti. Il partito dei democratici sociali Smer di Robert Fico, per lunghi anni il più forte partito governativo, è stato sconfitto ricevendo il 18,29% dei voti e va in opposizione.

Al terzo posto è finito il partito Siamo Famiglia dell’imprenditore Boris Kollar. Al quarto posto la destra, il Partito popolare Slovacchia nostra di Marian Kotleba (Lsns) con il 7,97% dei voti, seguito da altri due partiti dell’opposizione democratica. Dopo circa 30 anni in Parlamento non entrerà nessuno degli schieramenti rappresentanti la minoranza magiara.

Igor Matovic probabilmente formerà una coalizione a tre insieme con Siamo Famiglia, Ĺiberta e Solidarieta (Sas) del economo Richard Sulik e con il partito Per la gente dell’ex presidente Andrej Kiska.L’affluenza alle urne è stata del 65,82%.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb