21 Aprile 2024

Ministero palestinese: “Oltre 30.000 vittime con raid israeliani a Gaza”

Correlati

Più di 30.300 persone sono state uccise a seguito degli attacchi dell’esercito israeliano nella Striscia di Gaza da quando le tensioni sono aumentate nell’ottobre 2023, ha affermato il Ministero della Sanità dell’enclave palestinese.

“Il numero delle vittime dell’aggressione israeliana a Gaza ha raggiunto finora le 30.320”, ha affermato il ministero del Qatar all’emittente Al Jazeera. Altri 71.533 palestinesi sono rimasti feriti.

Solo nelle ultime 24 ore, ha detto il ministero, 92 persone sono state uccise e 156 ferite a seguito dei bombardamenti israeliani su Gaza. Le ultime da quando giovedì con un raid l’esercito israeliano ha massacrato 120 civili palestinesi mentre erano in attesa degli aiuti alimentari.

Le tensioni sono divampate di nuovo in Medio Oriente il 7 ottobre 2023, quando i militanti del movimento palestinese radicale Hamas con sede nella Striscia di Gaza hanno organizzato un attacco a sorpresa sul territorio israeliano da Gaza, uccidendo residenti degli insediamenti di confine israeliani e prendendo oltre 240 ostaggi, comprese donne, bambini e anziani. Hamas ha descritto il suo attacco come una risposta alle azioni aggressive delle autorità israeliane contro la moschea di Al-Aqsa sul Monte del Tempio nella Città Vecchia di Gerusalemme. In risposta, Israele ha dichiarato il blocco totale della Striscia di Gaza, che prima della crisi ospitava 2,3 milioni di palestinesi, e ha lanciato attacchi aerei su Gaza e su alcune parti del Libano e della Siria. Scontri sono stati segnalati anche in Cisgiordania.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)