20 Giugno 2024

Nullatenenti per il fisco ma “ricchi”. Sequestri a famiglia

Correlati

carabinieri di PineroloI carabinieri di Pinerolo (Torino), hanno notificato la sorveglianza speciale e il sequestro anticipato di beni ai fini di confisca, emessa dal Tribunale di Torino – Sezione Misure di Prevenzione -, nei confronti di Pietro Lagaren, 46 anni, abitante a Cumiana, nullatenente per il fisco, e del suo nucleo familiare. Il sequestro di beni ammonta a 600mila euro.

E’ stata accertata la pericolosità sociale di Pietro Lagaren e la sproporzione tra reddito dichiarato e patrimonio nella sua disponibilità, non giustificato da alcuna attività lavorativa lecita e forse provento di attività criminali.

Il provvedimento ha permesso di sequestrare appartamenti, terreni, conti correnti, moto e autovetture: 1 terreno (Rivalta), 2 appartamenti (Nichelino e Vinovo), un autocarro, un’Audi A3, una moto Yamaha e una Fiat Panda


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Corea del Nord, vertice a Pyongyang tra Vladimir Putin e Kim Jong-un

Il presidente russo Vladimir Putin e il leader nordcoreano Kim Jong-Un hanno partecipato a una grande manifestazione nella piazza...

DALLA CALABRIA

Traffico di droga e armi, 13 arresti tra Calabria e Sicilia

Un intenso traffico di cocaina sull'asse Calabria-Sicilia è stato scoperto e sgominato grazie a indagini della Squadra mobile della...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)