13 Luglio 2024

Maxi operazione antidroga. 33 arresti e sequestro di cocaina per 3 miliardi

Correlati

Roma, maxi operazione antidroga in Italia e all'estero. Arresti E’ di 33 arresti tra Italia e Colombia il bilancio di una maxioperazione antidroga che ha consentito di individuare una pericolosa organizzazione internazionale di narcotrafficanti e di sequestrare 11 tonnellate di cocaina per una valore di tre miliardi di euro.

Diverse le perquisizione effettuate nel corso dell’operazione, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria e condotta dalla Guardia di Finanza, dalla Polizia nazionale colombiana e dalla Dea, l’Agenzia antidroga americana.

I dettagli dell’indagine, denominata “Due mari”, sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa nella sede della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo a Roma, cui hanno partecipato il procuratore nazionale Franco Roberti, il procuratore capo di Reggio Calabria Federico Cafiero de Raho, rappresentanti della Gdf, della Dea, della Polizia colombiana e della Dcsa.

Al vertice dell’organizzazione c’erano, secondo le indagini, i fratelli Franco e Giuseppe Cosimo Monteleone, figure di spicco del narcotraffico internazionale e ritenuti esponenti di spicco delle ‘ndrine della locride. Complessivamente, gli investigatori italiani, americani e colombiani hanno sequestrato 11 tonnellate di cocaina che, se immesse sul mercato, avrebbero fruttato all’organizzazione circa 3 miliardi.

 


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Ucraina, superata la linea rossa tra Nato e Russia. Con Biden fuori controllo

C'è aria di escalation tra l'Occidente e la Russia, un clima da guerra (ad avviso di molti osservatori 'poco...

DALLA CALABRIA

Il Csm nomina Bombardieri procuratore di Torino

Originario di Riace, 61 anni, il magistrato guidava dal 2018 la distrettuale di Reggio Calabria dopo essere stato aggiunto a Catanzaro

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)