24 Giugno 2024

Panico a Parigi. Fuggi fuggi dopo esplosioni, ma erano petardi. VIDEO DELLA FUGA

Correlati

Piazza della Bastiglia a Parigi dove sarebbe avvenuta esplosione
Piazza della Bastiglia a Parigi dove sarebbe avvenuta l’esplosione dei petardi

E’ ancora paura a Parigi. Due forti esplosioni sarebbero state avvertite nei pressi della Bastiglia, a Parigi. La folla che era radunata in piazza appena ha udito l’esplosione è scappata. Si scoprirà poi erano “falsi allarmi”. Petardi lanciati da qualche incauto in un momento molto particolare per i francesi. Ormai è psicosi nella capitale.

Qualcuno ha udito un’esplosione nel quartiere del Marais, nei pressi della rue des Rosiers, il cuore del quartiere ebraico nella capitale francese.

Un’altra esplosione sarebbe stata udita in un’altra zona della città, a place de la Republique, durante l’omaggio alle vittime di due giorni fa, con migliaia di persone presenti.

Al Carillon, durante la preghiera, come si vede nel video sotto, la gente all’improvviso è cominciata a correre e a gridare. La polizia ha evacuato la piazza, qualcuno avrebbe udito anche degli spari. E’ un fuggi fuggi caotico. Anche qui erano falsi allarmi.

C’è tuttavia qualcosa di inquietante e deve destare attenzione. La mattina degli attentati sono stati lanciati due allarmi bomba da anonimi. L’hotel dove alloggiava la nazionale tedesca, che doveva giocare la sera con la Francia, era stato evacuato. Si rivelarono falsi. Ma ai falsi allarmi, a distanza di poche ore è seguita  la carneficina dei terroristi islamici dell’Isis. E’ comunque psicosi.

La Bastiglia, simbolo della Rivoluzione Francese, si trova in piazza della Bastiglia, nel centro di Parigi.

VIDEO DELLA FUGA DOPO “ESPLOSIONE”
[brid video=”20063″ player=”3867″ title=”Panico a Parigi fuggi fuggi dopo esplosioni”]


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Russia, attacco terroristico in Daghestan: 19 morti, tra cui 15 poliziotti e 4 civili

Sono 19, tra cui 15 agenti di polizia e 4 civili, i morti negli attacchi compiuti ieri sera da...

DALLA CALABRIA

Ballottaggi in Calabria, affluenza domenica al 38,48%. Si vota anche lunedì

La percentuale dei votanti alle ore 23 nei tre centri della Calabria interessati al turno di ballottaggio per le...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)